Annea

Annea

SCARICA MODULO TFR

Posted on Author Kajinris Posted in Sistema


    Nessuna informazione disponibile per questa pagina. Il nuovo Modulo scelta TFR (TFR2) compilabile (PDF editabile) è il modello predisposto dal Ministero e Scarica il Modulo TFR2 in formato PDF (Acrobat). MODULO PER I LAVORATORI ASSUNTI DOPO IL 31 DICEMBRE Allega​: copia del modulo di adesione fermo restando che la quota residua di TFR. Alleghiamo infine il modello TFR 2 per la scelta della destinazione del Trattamento di Fine rapporto pubblicato in Gazzetta Ufficiale. download.

    Nome: modulo tfr
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file: 26.45 Megabytes

    Area funzionale Tfr, arrivano i moduli in busta paga Le istruzioni per l'uso Insieme allo stipendio i documenti ufficiali per esprimere la propria decisione sulla destinazione del trattamento di fine rapporto. Le indicazioni su come compilarli. Nei prossimi giorni a casa di 14 milioni di italiani i rendiconti previdenziali dell'Inps. Non si tratta, purtroppo, di un aumento. Ma di certo è una cosa a cui è bene prestare grande attenzione.

    Ma come farlo non è chiaro a molti.

    I moduli predisposti dal ministero sono due, uno per quei lavoratori che sono entrati in azienda prima della fine dell'anno scorso il modulo TFR1 è quindi per gli assunti prima del 31 dicembre , e il secondo per chi è stato assunto, o sarà assunto, successivamente a quella data il modulo TFR2.

    Il primo ha quattro sezioni e il secondo tre. Ciascun lavoratore deve esprimere la sua decisione in una sola sezione di un solo modulo. Ma in quale? A definirlo è una serie di variabili: la data di assunzione, se si partecipa o meno a un fondo di previdenza complementare, se il settore in cui si lavora prevede forme di previdenza complementare definite da accordi o contratti colletivi vedi tabella.

    Per mantenere il Tfr in azienda. Nel caso del nostro lettore, il modello da riempire è quindi il modulo TFR1 vedi modulo.

    Ma non basta sapere solo la data di assunzione per compilare il modulo. Ciascun modulo infatti è composto da diverse sezioni: quattro il primo e tre il secondo. All'intero del primo modulo, la Sezione 1 deve essere compilata da quei lavoratori che sono stati assunti dopo il 28 aprile del e che alla fine del non versavano il trattamento di fine rapporto ad alcuna forma pensionistica complementare.

    Esprimeranno la loro scelta nella sezione 4 del modello 1 invece coloro che lavorano in un settore in cui non è previsto un fondo pensione per tutti i casi vedi la tabella. Chi invece è stato assunto dopo la fine del , dovrà esprimere la sua decisione nella Sezione 1 del Modello 2 vedi modello , se sono stati iscritti alla previdenza obbligatoria per la prima volta dopo il 29 aprile del Nel caso di lavoratori con un fondo pensione previsto dall'accordo devono compilare la sezione 2 del Modello 2.

    Se invece non esistono fondi previsti da accordi si deve riempire la Sezione 3 del Modello 2. Per chi vuole destinare il Tfr alla previdenza complementare. Nel caso si decida di destinare il trattamento di fine rapporto a una delle forme di previdenza complementare sarà necessario che il lavoratore accompagni sempre il modulo compilato con una copia del modello di adesione alla previdenza complementare che viene predisposto dal fondo.

    Sia qualora è una scelta già fatta in precedenti rapporti di lavoro o è una scelta che si vuole fare adesso. Il modello va consegnato insieme ad una copia del modulo di adesione al fondo di previdenza complementare.

    Le novità investono, in particolare, la sezione 1 del modulo, vale a dire i lavoratori iscritti alla previdenza obbligatoria in data successiva al 28 aprile È possibile quindi indicare la forma pensionistica complementare alla quale il sottoscritto ha aderito in data. A tal fine, è necessario anche allegare copia di adesione al fondo di previdenza complementare. Mancata compilazione del Modulo TFR 2: cosa succede?


    Articoli simili: