Annea

Annea

SCARICA MODELLO 730/4

Posted on Author Morr Posted in Sistema


    Visualizzazione e stampa modello Scarica il software. Versione software: del 20/06/ Indipendentemente dal sistema operativo, per eseguire il. Software visualizzazione e stampa mod. Scarica il software. Versione software: del 20/06/ Indipendentemente dal sistema operativo, per. Ricezione dei Risposte alle domande più frequenti Risposte alle domande più frequenti - Flusso Chi deve inviare la comunicazione. A partire dal modello /, con provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 21 novembre , l'INPS riceve i modelli solamente per il.

    Nome: modello 730/4
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file: 13.46 Megabytes

    R: No, la comunicazione non deve essere presentata. Quali altri adempimenti devo effettuare? Reperibilità del modello D: Dove posso trovare il modello di comunicazione?

    R: Il modello di comunicazione, approvato con provvedimento del 22 febbraio , è reperibile nel sito www. R: No, la comunicazione deve essere inviata, anche tramite un intermediario, esclusivamente in via telematica. Software da utilizzare per la compilazione della comunicazione D:Quale software devo utilizzare per compilare la comunicazione?

    Offcanvas-main-navigation

    R: Il modello di comunicazione, approvato con provvedimento del 22 febbraio , è reperibile nel sito www. R: No, la comunicazione deve essere inviata, anche tramite un intermediario, esclusivamente in via telematica.

    Software da utilizzare per la compilazione della comunicazione D:Quale software devo utilizzare per compilare la comunicazione? Come posso fare a trasmettere? R: A partire dal 26 marzo è nuovamente possibile trasmettere le comunicazioni con il modello CSO. R: Il sostituto, abilitato a Fisconline, che intende ricevere direttamente i deve compilare esclusivamente il quadro A del modello limitatamente alla sezione I. R: Il sostituto abilitato al servizio Entratel, che intende ricevere direttamente i , deve compilare esclusivamente il quadro A del modello limitatamente alla sezione II dove deve indicare il codice sede Entratel.

    Menu di servizio

    Come devo compilare il modello? Dove posso reperirlo?

    Codice sede operativa e codice sede entratel D: Il codice sede operativa è uguale al codice sede Entratel?

    R: No, i due codici hanno origine e natura differenti. Utilizzo del codice sede operativa D: Desidero che una parte dei modelli siano resi disponibili ad un indirizzo telematico e i rimanenti ad un secondo indirizzo è possibile compilando due comunicazioni? R: No, ogni sostituto deve compilare una sola comunicazione nella quale va indicato un solo indirizzo telematico.

    Al fine di evidenziare due o più gruppi separati di modelli deve essere riportato il codice sede operativa sulla Certificazione Unica CU rilasciata. Tale codice sarà riportato nel e nel reso disponibile al sostituto che potrà utilizzarlo per differenziare la gestione dei propri dipendenti.

    Devo necessariamente compilare il riquadro che contiene la delega del sostituto? Variazione della comunicazione Variazione dei dati indicati nella comunicazione trasmessa D: È variato uno dei dati che avevo indicato nella comunicazione trasmessa. Numero di protocollo da indicare per le variazioni D: Quando si trasmette una nuova comunicazione per variare dati precedentemente inoltrati è necessario indicare il numero di protocollo della precedente comunicazione inviata?

    Tuttavia mi sono accorto che i dati indicati in tale quadro sono errati. Come posso rimediare? Numero di partita iva da indicare nelle comunicazioni di revoca D: Quando si trasmette una comunicazione di revoca è necessario indicare il numero della partita IVA cessata? Qualora il sostituto sia intestatario di altri numeri di partita IVA attivi, la comunicazione di revoca non viene accolta.

    Ricevute di acquisizione o di scarto delle comunicazioni D: Ho inviato la comunicazione come posso essere sicuro del suo accoglimento? Diversamente il conguaglio sarà effettuato a partire dal primo mese utile.

    Per quali ragioni? Pertanto, a titolo esemplificativo, se le ritenute fiscali operate sulle retribuzioni dei lavoratori nel mese di luglio sono pari a 1.

    Dati relativi ai modelli 730-4: dal 2020 gestione telematica anche per l’INPS

    Trattenuta in una unica soluzione. Inoltre, non sempre sarà possibile rispettare il numero massimo di 5 rate, ancorché il modello sia pervenuto secondo le ordinarie tempistiche.

    Per quale ragione? La normativa prevede che le operazioni di assistenza fiscale in caso di somme a debito debbano concludersi entro il 16 dicembre data di pagamento tramite modello F Le operazioni potranno essere effettuate solo al momento del recepimento del flusso telematico. Incapienza della trattenuta. I lavoratori che si trovano nella situazione di momentanea assenza di retribuzione esempio: lavoratori temporaneamente in aspettativa non retribuita o in cassa integrazione a zero ore, Co.


    Articoli simili: