Annea

Annea

SCARICA DI DIARREA ISOLATA

Posted on Author Mezizragore Posted in Sistema


    Contents
  1. Diarrea: sintomi, cause, tutti i rimedi
  2. Diarrea nel cane, cosa c’è da sapere per non preoccuparsi
  3. Se il cane ha la diarrea - cause e consigli di alimentazione
  4. Altri articoli su 'Diarrea'

La diarrea funzionale è un disturbo che provoca l'emissione di feci liquidi o informi, con stimoli a defecare più frequenti della norma. In linea di massima si parla di diarrea quando coesistono queste due condizioni: La diarrea può manifestarsi in modo isolato oppure essere accompagnato. Molte infezioni o intossicazioni alimentari sono responsabili di questo tipo di diarrea che può essere causata anche da tumori. La diarrea è la conseguenza di un'infiammazione dell'intestino crasso, che Può manifestarsi come sintomo isolato, oppure accompagnarsi a.

Nome: di diarrea isolata
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Gratis!
Dimensione del file: 22.24 MB

Si definisce diarrea acuta quella che insorge improvvisamente e si risolve entro breve tempo dalle 12 ore sino a 1 settimana ; è abbastanza frequente e in genere è la forma più lieve e benigna. Tuttavia quando la diarrea si verifica negli anziani e nei bambini è necessario rivolgersi rapidamente al medico per il rischio di disidratazione. La diarrea ricorrente è una forma acuta che si ripresenta a intervalli più o meno brevi di tempo; è causata in genere da disordini alimentari, dalla sindrome del colon irritabile, da intolleranze o allergie o da situazioni psicologiche, come lo stress.

In alcuni casi nelle feci possono comparire tracce di sangue. Per individuare il microrganismo coinvolto si ricorre alla coprocoltura esame microbiologico delle feci , da eseguire presso un laboratorio di analisi che il medico stesso consiglierà. Nei bambini la coprocoltura è consigliata anche per intraprendere quanto prima possibile la terapia adatta.

Diarrea: sintomi, cause, tutti i rimedi

Il bimbo è agitato e piange in modo inspiegabile per ore soprattutto dopo i pasti serali. Durante queste crisi di pianto ha il viso arrossato, l'addome teso e le gambe flesse. Le cause di questo disturbo non sono ben conosciute. Forse il fastidio è dovuto all'aria presente nell'intestino o è legato ad uno stato di agitazione del lattante.

Il neonato in effetti percepisce l'ansia e il nervosismo dei genitori, reagisce negativamente e la situazione peggiora! Si applica direttamente sulla lingua un cucchiaino di acqua e zucchero.

Diarrea nel cane, cosa c’è da sapere per non preoccuparsi

La diarrea La diarrea è un disturbo molto frequente nei bambini. Il disturbo vero e proprio ha in genere un'origine virale e passa da solo in qualche giorno. Non è necessario intervenire con i farmaci per curarlo.

È invece molto più utile restituire all'organismo l'acqua e i sali minerali che vengono perduti con le eccessive scariche di feci. Se la diarrea è limitata nel tempo, l'acqua e le minestrine saranno sufficienti.

La dose e la frequenza vanno stabilite dal medico in base al peso del bambino e alla durata della diarrea. Queste soluzioni non hanno un buon sapore.

Hai letto questo?MP3 TIROMANCINO SCARICARE

Per facilitare la loro assunzione mantenetele al fresco — dove peraltro è necessario conservarle - e aggiungete qualche cucchiaino di succo di arancio oppure scioglietele in bevande come il the o la camomilla. Se i lattanti hanno fame e non vomitano non bisogna interrompere l'allattamento.

Anche per i più grandi è ormai accertato che la diarrea non deve comportare speciali misure dietetiche eliminazione dei latticini, dieta in bianco. Il bambino è in grado di autoregolarsi. Sono da evitare invece i digiuni.

Spesso dopo la diarrea vengono prescritti fermenti lattici. Ma loro efficacia per il ripristino della flora batterica intestinale non è ancora accertata ed è soggetta a discussioni da parte degli specialisti. È più salutare invece abituare i bambini fin da piccoli a mangiare regolarmente lo yogurt naturalmente ricco di fermenti lattici.

La stitichezza All'inverso della diarrea ecco la stipsi, più comunemente nota come stitichezza. I lattanti ne soffrono raramente. Per alcuni piccoli è del tutto normale, per esempio, evacuare le feci ogni due giorni.

Un rimedio molto diffuso è quello della stimolazione rettale con termometri o bastoncini ovattati cosparsi di olio di vaselina. Questo procedimento va attuato con precauzione e non deve essere prolungato nel tempo. Da evitare l'uso di lassativi che possono essere pericolosi e dare dolori di pancia. Per i bambini più grandi le cause della stitichezza sono dovuti a problemi dietetici associati talvolta a fattori psicologici.

Un'alimentazione ricca in fibre vegetali verdura, frutta con la buccia e l'assunzione regolare di acqua e liquidi sono largamente sufficienti a ristabilire l'equilibrio intestinale. Importante anche cercare di regolarizzare il ritmo delle sedute al bagno quando il bimbo ha un più tempo e senza fargli subire l'eventuale ansia dei genitori. Il vomito Il vomito non è una malattia.

Se il cane ha la diarrea - cause e consigli di alimentazione

Come tutti i sintomi va analizzato in funzione dell'età del bambino e della frequenza e del modo in cui si presenta. Molto spesso gli episodi di vomito sono isolati e se associati alla diarrea e alla febbre, probabilmente legati a qualche infezione che guarisce spontaneamente. In questi casi il bimbo va alimentato soprattutto con cibi semi-liquidi preferibilmente non caldi e in dosi poco abbondanti.

Il vomito ricorrente colpisce soprattutto i bambini tra i 2 e gli 8 anni. In genere si manifesta per alcune ore durante giorni di seguito per poi fermarsi e ricominciare qualche tempo dopo.

Il modo migliore per curarlo è quello di far ingerire al piccolo, il più spesso possibile e a piccoli sorsi, dei liquidi che contengano zucchero e sali minerali. Molte mamme conoscono l'effetto benefico di qualche cucchiaino di una nota bevanda alla cola che opportunamente sgasata si rivela molto efficace.

Coli , Salmonella. Talora anche alcuni parassiti es. La maggiore preoccupazione ed il principale rischio della diarrea acuta soprattutto nel bambino piccolo è la disidratazione , cioè la perdita di acqua, durante le frequenti scariche liquide.

Altri articoli su 'Diarrea'

Talora la disidratazione aumenta perché vi è presenza contemporanea di vomito che provoca, oltre alla perdita di liquidi anche quella di alimenti. Le situazioni di maggiore urgenza collegate soprattutto al rischio di disidratazione che richiedono un contatto immediato con il pediatra sono:.

Situazioni meno urgenti , ma nelle quali occorre comunque consultare il pediatra per una visita sono:.


Articoli simili: